Centro documentazione Luserna - Dokumentationszentrum Lusérn

La Fondazione raccoglie e conserva documenti storici di varia natura che abbiano riguardato, nel passato, il paese di Luserna

Facciata principale del museo [ Centro documentazione Luserna]

Il Centro documentazione Luserna - Dokumentationszentrum Lusérn nasce come fondazione culturale voluta dal Consiglio comunale di Luserna-Lusérn nel luglio 1996. Il Centro è un'Onlus avente finalità di ricerca, sviluppo, raccolta di testimonianze storiche e loro valorizzazione.

La Fondazione raccoglie e conserva documenti storici di varia natura che abbiano riguardato, nel passato, il paese di Luserna e, con l’ausilio di esposizioni e visite guidate, favorisce la conoscenza e l’arricchimento culturale dei visitatori. Da diversi anni il Centro organizza delle grandi mostre annuali dedicate a temi di carattere storico, naturalistico ed etnografico, destinate ad un vasto pubblico.

Esse integrano le esposizioni delle sale museali permanenti (Comunità cimbra, Centro visitatori fortezze degli Altipiani, Alfabeto della Grande Guerra – 26 lettere per non dimenticare, Metallurgia preistorica, Fauna degli Altipiani, Casa museo-Haus von Prükk e Pinacoteca “Rheo Martin Pedrazza”). L’attenzione verso le iniziative proposte ha generato attrazione dalle provincie e regioni confinanti (in particolare dal Sud Tirolo e dal Veneto), ma anche dall’estero (in particolare da Austria e Germania).

Con una media di 12.000 visitatori all’anno, le esposizione del Centro documentazione hanno qualificato in maniera significativa, e ampiamente riconosciuta, sia il territorio degli Altipiani cimbri di Folgaria, Lavarone e Luserna-Lusérn e dell’Alta Valsugana, che l’intero panorama culturale della provincia di Trento.

Il ruolo attrattivo del Centro documentazione ha inoltre permesso da un lato di far conoscere Luserna–Lusérn e di valorizzare significativamente la minoranza linguistica cimbra, dall’altro ha consentito di rafforzare e consolidare l’indotto economico in zona. Il contribuire a mantenere la popolazione sul territorio montano e svantaggiato di Luserna-Lusérn costituisce anche un determinante apporto alla stessa sopravvivenza dell’ultima Comunità cimbra, qui insediata dal dodicesimo secolo, con la propria specifica lingua ed identità.

Questo museo fanno parte della Rete Trentino Grande Guerra   che promuove la collaborazione tra quanti coltivano la passione per la storia e la memoria di quelle vicende.

visitabile: sì | adatto a: famiglie

apertura

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
10:00-12:30 10:00-12:30 10:00-12:30 10:00-12:30 10:00-12:30 10:00-12:30 10:00-12:30
14:00-18:00 14:00-18:00 14:00-18:00 14:00-18:00 14:00-18:00 14:00-18:00 14:00-18:00

Periodo di apertura: da Pasqua ad Ognissanti e dal 26 dicembre al 6 gennaio


a cura di Istituto culturale cimbro