Museo Alto Garda - Mag - Galleria Civica G. Segantini

Si configura quale spazio permanente dedicato alle opere di Giovanni Segantini e si struttura come un percorso attraverso la sua biografia, le immagini, le parole e i dipinti

Ingresso del museo [ foto di Ela Bialkowska]

La Galleria civica G. Segantini è sita nel Palazzo dei Panni, edificato da Giovambattista d’Arco verso la fine del Seicento. Intitolata al pittore divisionista Giovanni Segantini (Arco, 1858 - Schafberg, 1899), la Galleria si configura quale spazio permanente dedicato alle opere dell’artista e si struttura come un percorso attraverso la biografia, le immagini, le parole e i dipinti di Giovanni Segantini.

La Galleria sta inoltre proseguendo il suo percorso volto ad identificare la città di Arco come luogo segantiniano, attraverso l'attività espositiva e di ricerca.

È anche sede di progetti espositivi e didattici volti a creare un ponte tra il patrimonio artistico-culturale del MAG e la ricerca di nuovi criteri interpretativi dell'oggi, attraverso i linguaggi dell’arte e le teorie e le pratiche della contemporaneità. In questo ambito si inserisce il progetto sul contemporaneo nell'Alto Garda Der Blitz. Ricerca, azione e cultura contemporanea.

accessibile a persone con disabilità

apertura

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
10:00-18:00 10:00-18:00 10:00-18:00 10:00-18:00 10:00-18:00 10:00-18:00

Luglio e agosto: 15.30 – 22.00 (lunedì chiuso)

Note sull'accessibilità del sito

La porta indicata è la parte del portone sempre aperta. Cortile interno in selciato irregolare con corsie pavimentate in marmo larghe 50 cm. Accesso alla prima Sala della Galleria Civica con porte automatiche larghe 135 cm; accesso alla seconda Sala con servoscala (80 x 82 cm.) L’ascensore indicato serve la Biblioteca e l’Auditorium. All’interno della Biblioteca rampa lunga cm 180 con pendenza del 5%; e servizi igienici dedicati (cm 90 - 227 x 260). Accesso al palco dell’Auditorium con 2 gradini alti 16 cm. Accesso all’Aula Didattica con due montascale (cm 70 x 80) e percorso intermedio in selciato irregolare.

Rilevazioni eseguite dal personale della Cooperativa HandiCREA


a cura di Mag - Museo Alto Garda